Come avviare un'attività o un marchio di abbigliamento online

Scritto da

I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Se fai clic sui nostri collegamenti, potremmo guadagnare una commissione. Come recensiamo.

Se stai sognando di avviare la tua attività di abbigliamento ma permetterti i costi di un negozio fisico sembra impossibile, avviare un'attività di abbigliamento online può essere un'alternativa divertente e altamente redditizia.

Da $ 29/mese ($ 0 per 14 giorni)

Costruisci il tuo negozio di abbigliamento online con Shopify!

Con così tante persone che fanno la maggior parte dei loro acquisti online, non c'è mai stato un momento migliore per farlo avviare un'attività online

Le entrate dell'eCommerce in tutto il mondo dovrebbero raggiungere un totale di $ 4.15 trilioni entro la fine del 2022 e le vendite online di abbigliamento e abbigliamento nei soli Stati Uniti hanno già raggiunto i 180.5 miliardi di dollari. Altre statistiche sull'e-commerce qui.

Quindi, perché non entrare in azione e avviare un'attività di abbigliamento online?

Con un'attenta considerazione e pianificazione, lanciare il tuo marchio di abbigliamento online può essere un'esperienza molto gratificante.

Diamo un'occhiata a come puoi iniziare a vendere vestiti online nel 2022.

Come avviare una boutique di abbigliamento online

Che si tratti del tuo sogno di progettare la tua linea di abbigliamento o di curare la collezione di prodotti perfetta.

Questa guida ti consentirà di iniziare il tuo viaggio verso la creazione del tuo negozio di abbigliamento online.

1. Trova la tua nicchia e il tuo pubblico di destinazione

tendenze stylecaster

Se hai pensato a come avviare una boutique di abbigliamento online, è probabile che tu abbia già riflettuto un po' su quale sarà la tua nicchia e chi sono i tuoi potenziali clienti. 

Dopotutto, pubblici diversi risponderanno a diversi tipi di prodotti e strategie di marketing, quindi vale la pena sedersi e redigere una descrizione del tuo pubblico di destinazione, chi sono e come puoi connetterti al meglio con loro.

Se non sei ancora sicuro della tua nicchia specifica o del tuo pubblico di destinazione, prova a farti alcune domande:

  1. Che cosa sono tu appassionato di?
  2. A che tipo di estetica piace tu come consumatore?
  3. Dove ritieni che ci siano lacune o buchi nel mercato che il tuo negozio potrebbe colmare?

Come la famosa scrittrice di narrativa Beverly Cleary ha consigliato ai suoi lettori: "Se non vedi il libro che vuoi leggere sugli scaffali, scrivilo". 

Lo stesso consiglio vale per la pianificazione di un'impresa: se non vedi i prodotti che cerchi sul mercato, perché non progettarli e/o venderli tu stesso?

Puoi anche guardare le tendenze contemporanee, esaminare ciò che sta guadagnando popolarità e provare a entrare mentre il mercato è caldo.

Cerca di prestare attenzione alle pubblicità e ai look di tendenza che vedi sui social media, oppure dai un'occhiata a pubblicazioni di moda e previsioni di tendenza popolari come Stylecaster.

google tendenze moda

Per un approccio più analitico, puoi usare Google Tendenze per analizzare la direzione in cui si stanno dirigendo i gusti estetici delle persone (e quindi il mercato).

Ad esempio, lo streetwear, la moda taglie forti e l'abbigliamento sostenibile di provenienza biologica sono tutte tendenze che stanno aumentando di popolarità da diversi anni e non mostrano alcun segno di rallentamento a breve. 

Se riesci a trovare un modo per dare il tuo tocco unico a queste oa un'altra nicchia popolare, la tua attività di moda online inizierà alla grande.

2. Scegli un nome e registra la tua attività di abbigliamento online 

Il nome del tuo negozio è la prima cosa che il tuo pubblico saprà al riguardo, quindi è importante scegliere con attenzione.

Cerca di non scegliere un nome accattivante, facile da ricordare e non troppo controverso (a meno che non sia quello che stai cercando).

Quando pensi di aver scelto un nome, la cosa più importante da fare è assicurarsi che sia disponibile come nome di dominio e come nome utente sui popolari canali di social media come Instagram e Twitter.

Per verificare se un nome di dominio è disponibile, dovrai utilizzare un registrar di domini.

bluehost registra il dominio

I registrar di domini popolari includono GoDaddy e Namecheape praticamente ogni registrar di domini sarà in grado di dirti se il tuo dominio è già stato preso.

Nota: generalmente costa tra $ 10 e $ 20 all'anno per registrare un nome di dominio, quindi vorrai tenerne conto nel tuo budget complessivo.

Se il nome della tua attività è già stato preso come nome di dominio o nome utente di un social media, è meglio andare in una direzione diversa.

Una volta che hai un nome che funziona, è ora di registrare la tua attività.

È facile farsi prendere dall'eccitazione di immaginare la tua nuova attività, ma è importante ricordare i passaggi che devi compiere per avviare legalmente una boutique online.

Ci sono alcune categorie diverse in cui puoi archiviare la tua attività, con le due più comuni LLCs (società a responsabilità limitata) e ditte individuali

Se hai intenzione di coinvolgere dipendenti o partner commerciali in qualsiasi momento, dovresti registrare la tua attività come LLC.

Tuttavia, se la tua attività rimarrà uno spettacolo personale, dovresti presentare la domanda come ditta individuale.

Se vivi negli Stati Uniti, puoi farlo sia archiviando i documenti presso l'ufficio del Segretario di Stato del tuo stato o assumendo un'azienda che gestisca i documenti per te.

I passaggi esatti per farlo variano a seconda di dove vivi, quindi dovresti cercare le procedure e i requisiti locali nella tua zona.

3. Crea un piano aziendale

Sebbene l'ispirazione sia importante, avere una buona idea è solo il primo passo verso la creazione di un business di successo.

Una volta identificata la tua nicchia/la tua potenziale base di clienti e scelto un nome, è il momento di elaborare un business plan.

Innanzitutto, vorrai considerare il tuo modello di business. Per esempio:

  • Hai intenzione di progettare e creare a mano i tuoi prodotti da solo?
  • Li procurerai da designer indipendenti o da un fornitore all'ingrosso più grande? 
  • Hai intenzione di vendere direttamente a singoli clienti o vendere i tuoi prodotti all'ingrosso ad altri negozi?
  • Avrai sempre un inventario di prodotti in stock o il dropshipping è un'opzione migliore per te?

Tutte queste sono opzioni di business praticabili con i loro pro e contro, ma richiederanno sicuramente molto diversi piani aziendali e strategie di marketing per avere successo.

Una volta individuato il tuo modello di business di base, devi redigere il tuo budget. Gestire un'azienda non è gratuito e l'industria della moda non è a buon mercato in cui entrare. 

Che tu stia progettando e/o fabbricando i tuoi prodotti, vendendo all'ingrosso o dropshipping (ne parleremo più avanti), dovresti aspettarti di spendere almeno qualche migliaio di dollari da investire prima di vedere un profitto.

Con diversi modelli di business, ci sono diversi modi per risparmiare denaro. 

Ad esempio, se stai progettando e realizzando i tuoi prodotti, puoi aspettare per realizzare un prodotto fino a quando un cliente non effettua un ordine per esso.

In questo modo, puoi risparmiare denaro sulle forniture e non dovrai immagazzinare troppo inventario.

Però, i anche se sei parsimonioso e pianifichi attentamente il tuo budget, dovresti comunque essere pronto a spendere soldi per cose come materiali e/o fornitori di inventario, registrare la tua attività e, naturalmente, costruire e mantenere il tuo sito web.

4. Inizia a progettare i tuoi vestiti e/o ad acquistare i tuoi prodotti

moda

Una volta che hai elaborato il tuo business plan, è tempo di iniziare a reperire i tuoi prodotti.

Se stai progettando i prodotti che intendi vendere, è probabile che tu abbia già in mente molte grandi idee.

Se hai intenzione di fabbricarli o realizzarli a mano da solo, avrai bisogno di tempo e materiali per trasformare le tue idee in realtà.

Alternativamente, potresti trovare un produttore che produca i tuoi progetti per te.

Se ti consideri più un curatore estetico che un designer, puoi cercare rivenditori all'ingrosso e acquista solo i prodotti che ritieni rispecchiano al meglio la visione del tuo negozio. 

Un popolare grossista online è Fashiongo, ma ci sono anche un sacco di altre opzioni là fuori e vale la pena fare la ricerca per trovare la soluzione migliore per te.

Un'altra opzione è il dropshipping.

Il dropshipping è un tipo di vendita al dettaglio online in cui trasferisci gli ordini che vengono effettuati sul tuo sito di eCommerce direttamente al produttore o al grossista, che quindi invia il prodotto direttamente al tuo cliente. 

Con il dropshipping guadagni comunque un profitto, ma non devi preoccuparti di immagazzinare scorte o perdere denaro se i prodotti in cui hai investito non vengono venduti.

Indipendentemente da come scegli di reperire i prodotti del tuo negozio di abbigliamento, dovrai calcolare attentamente il prezzo di ogni articolo in base a quanto hai pagato per reperirlo e/o produrlo.

Sicuramente vuoi guadagnare un profitto su ogni prodotto che vendi, ma non vuoi nemmeno farti uscire dal mercato.

Suggerimento per professionisti: assicurati di aver capito i dettagli di entrambi i tuoi piani aziendali e la tua fonte di inventario prima inizi a costruire il tuo sito web. 

Sebbene sia allettante lanciarsi subito nella creazione della boutique di moda online dei tuoi sogni, spesso possono essere necessari diversi mesi per trovare e fare un accordo con un grossista o un fornitore.

Per non parlare del tempo necessario se stai realizzando i tuoi prodotti a mano, e non c'è motivo di pagare per un sito Web prima che tu possa effettivamente accettare ordini.

5. Crea il tuo sito web

shopify costruisci il tuo negozio di abbigliamento online

Ora arriva la parte divertente: come avviare il tuo sito web di abbigliamento. 

Se stai avviando un'attività di abbigliamento online, è ovvio che avere un sito Web di alta qualità è fondamentale per il successo della tua attività. 

DEAL

Costruisci il tuo negozio di abbigliamento online con Shopify!

Da $ 29/mese ($ 0 per 14 giorni)

È probabile che tu non abbia una posizione fisica, di mattoni e malta (almeno non ancora), quindi il tuo sito web sarà una delle prime e più importanti impressioni che i tuoi clienti avranno del tuo marchio.

Pertanto, progettare e costruire un sito Web che rifletta lo stile e la qualità del tuo marchio è fondamentale. Se rientra nel tuo budget, puoi assumi uno sviluppatore web per creare un sito web per te.

Tuttavia, questa opzione è un po' troppo costosa per la maggior parte delle aziende che hanno appena iniziato.

Fortunatamente, ci sono un sacco di fantastici costruttori di siti Web di eCommerce fai-da-te che puoi utilizzare per creare tu stesso un sito Web bello e versatile (sì, anche se non hai alcuna esperienza di programmazione o sviluppo web).

Alcuni dei più popolari costruttori di siti di e-commerce fai-da-te sono Shopify e Wix, che ti consente di scegliere un modello da personalizzare con il tuo logo, combinazioni di colori e prodotti.

Alcuni di questi, come Piazza in linea e Ecwid, anche offrire piani di creazione di siti di eCommerce gratuiti che ti permettono di costruire il tuo negozio online senza spendere un centesimo.

Se ti senti a tuo agio nell'usare WordPress, puoi optare per WooCommerce per un controllo ancora maggiore sulla personalizzazione del tuo sito.

Come accennato in precedenza, il costo di creazione del tuo sito eCommerce può variare molto a seconda di come lo costruisci e del tipo di funzionalità di cui hai bisogno.

In quanto tale, è importante calcola attentamente il tuo budget e sii realistico sul tipo di sito web che puoi permetterti. 

È vero che devi spendere soldi per fare soldi, ma devi anche evitare di andare in bancarotta prima ancora di aver avuto la possibilità di avviare la tua attività!

6. Costruisci il tuo marchio e la tua strategia di marketing

annunci di Instagram

Hai i tuoi prodotti, hai il tuo nuovo brillante sito web: ora è il momento di far conoscere al mondo la tua attività.

Il marketing è una parte cruciale di qualsiasi attività commerciale e, con così tanti marchi di abbigliamento in competizione per l'attenzione, può sembrare quasi impossibile distinguersi dalla massa.

Ma non preoccuparti: ci sono un sacco di modi per entrare in contatto con i clienti, far crescere il tuo pubblico e rendere memorabile la tua attività di abbigliamento online.

Per iniziare, ecco alcuni preziosi suggerimenti e trucchi per il marketing e aumentare la consapevolezza del marchio:

  • La SEO è tutto. SEO, o ottimizzazione dei motori di ricerca, è una tecnica di marketing che aiuta a determinare in che modo verrà classificato il tuo sito Google. È determinato da un ampio numero di fattori, tra cui parole chiave, pertinenza dei contenuti e velocità di caricamento del sito web. Per migliorare le prestazioni SEO del tuo sito di eCommerce, puoi utilizzare uno dei tanti popolari strumenti di ricerca per parole chiave. Molti provider di hosting web offrire anche Strumenti di ottimizzazione SEO (o gratis o come componenti aggiuntivi a pagamento) e questi sono sicuramente un investimento utile.
  • Usa i social. Google Ads - Annunci Google, Instagram Ads e Facebook Ads sono tutti modi fantastici per entrare in contatto e far crescere la tua base di clienti, quindi assicurati di considerare il costo della pubblicità sui social media a pagamento nel tuo piano aziendale. Dovresti anche avere le tue pagine di social media su tutte le piattaforme popolari che aggiorni regolarmente con contenuti freschi e di attualità.
  • Usa uno strumento di email marketing. In questi giorni, le campagne di email marketing sono un must per catturare il tuo pubblico e garantire che i clienti tornino. Sendinblue e Constant Contact sono due dei migliori oggi sul mercato, ma puoi consultare il mio elenco completo di strumenti di email marketing per ulteriori opzioni.
  • Offri premi ai clienti. Come parte della tua campagna di email marketing, è un'ottima idea offrire premi fedeltà ai clienti, come uno sconto del 20% sul secondo acquisto o uno sconto del 50%.
  • Collabora con influencer. In questi giorni, molte persone acquistano prodotti specificamente perché hanno visto influencer utilizzarli e consigliarli e un enorme 93% dei marketer professionisti afferma di aver lavorato con influencer come parte della loro strategia di marketing. Se riesci a trovare influencer nella tua nicchia con cui collaborare, hai una grande possibilità di aumentare le tue vendite.
  • Regala buste regalo. Solo perché il tuo negozio di abbigliamento è online non significa che il mondo offline non sia importante. Cerca pop-up, feste e altri eventi pubblici che potrebbero attirare il tuo pubblico di destinazione e (se rientra nel tuo budget) offri sacchetti regalo gratuiti con campioni del tuo prodotto. Tutti amano le cose gratuite e questo è un ottimo modo per dare al tuo marchio un volto più personalizzato e fare un'impressione memorabile sui clienti.

Naturalmente, questo non è un elenco completo di tutte le potenziali strategie di marketing che puoi provare. In questi giorni la pubblicità è ovunque, quindi dovrai essere creativo per far risaltare il tuo negozio di abbigliamento dagli altri. 

Ricorda solo che il marketing è una maratona, non uno sprint, quindi non vuoi esaurire il tuo budget pubblicitario troppo presto.

7. Cerca partnership e investitori (opzionale)

Il detto "nessuno è un'isola" potrebbe valere anche per le imprese.

Nel mondo strettamente interconnesso dell'eCommerce, avere partnership strategiche con altri marchi è un modo fantastico per raggiungere un nuovo pubblico e far crescere la tua base di clienti.

Potresti contattare altre piccole imprese nella tua nicchia (o che attraggono il tuo pubblico di destinazione) e proporre collaborazioni che potrebbero essere vantaggiose per entrambi.

Alternativamente, se stai progettando il tuo marchio di abbigliamento, puoi contattare i negozi di eCommerce già affermati e chiedere loro di vendere il tuo marchio sul loro sito.

Prima di farlo, assicurati di avere un portafoglio ben rifinito del tuo lavoro e la capacità di soddisfare la domanda dei clienti: dopo tutto, non vuoi fare promesse che non puoi mantenere.

Lo stesso vale per la ricerca di investitori nella tua attività.

Assicurati di avere una proposta commerciale accuratamente realizzata che includa proiezioni realistiche di profitti futuri da presentare ai potenziali investitori e fornisci loro una ripartizione molto chiara di come verranno spesi i loro soldi se investono nella tua impresa.

Inoltre, assicurati che investire nella tua attività sembri un affare troppo dolce per lasciar perdere.

Offri incentivi finanziari come la proprietà parziale o una percentuale interessante dei ricavi delle vendite una volta che la tua attività decolla.

8. Avvia la tua attività di abbigliamento su Internet

Hai lavorato duramente e ora sei pronto per lanciare il tuo negozio di eCommerce nel mondo!

Assicurati di lanciare le tue campagne di marketing via e-mail e sui social media nello stesso momento in cui il tuo sito web diventa attivo e prepara i contenuti in anticipo da condividere sui tuoi canali e account.

Dovresti anche assicurarti di poter stare al passo con la domanda dei clienti, soprattutto all'inizio: fa sicuramente una brutta impressione se devi dire ai clienti per la prima volta che dovranno aspettare settimane prima che il loro ordine venga evaso.

Sii aperto all'apprendimento mentre procedi e a cambiare tutto ciò che sembra non funzionare.

Come avviare una piccola attività di abbigliamento online: consigli aggiuntivi

Ecco qualche altro consiglio su come avviare un negozio di abbigliamento online di successo. 

Imposta obiettivi realistici

Siamo realisti: non lancerai il tuo negozio e diventerai Zara o Shein dall'oggi al domani.

Avviare un'attività di abbigliamento online da casa richiede tempo, denaro, esperienza e duro lavoro e dovresti essere preparato (finanziariamente e psicologicamente) a operare in perdita per un po'.

Stabilire obiettivi realistici può aiutarti non solo ad affrontare gli alti e bassi dell'avvio di una nuova attività, ma può anche guidarti a prendere decisioni più intelligenti.

Per esempio, un obiettivo realistico per il primo anno per il tuo negozio di abbigliamento eCommerce potrebbe essere quello di aumentare i profitti del 20% ogni trimestre. 

Questo è un obiettivo orientato alla crescita che ti farà continuare a lottare, ma non creerà aspettative incredibilmente alte per i profitti che molto probabilmente ti deluderanno quando non sarai all'altezza.

Prendi in considerazione il dropshipping

Se stai pensando a come avviare un'attività di boutique online e lo sei non pianificando di progettare e/o produrre la tua linea di abbigliamento, il dropshipping potrebbe essere il piano aziendale perfetto per il tuo negozio eCommerce.

Il dropshipping è di gran lunga uno dei modi più semplici per avviare la tua boutique online, poiché non devi spendere soldi (o spazio di archiviazione) per un inventario di prodotti.

Invece, il tuo negozio funziona essenzialmente come intermediario.

Quando gli ordini arrivano, li passi a un grossista, che si occupa dell'evasione e della consegna.

Il dropshipping sta rapidamente crescendo in popolarità e probabilmente lo è uno dei modi migliori e più convenienti per entrare nel gioco dell'eCommerce poiché i tuoi costi di avvio saranno praticamente limitati ai costi di registrazione della tua attività e costruzione e manutenzione del tuo sito web.

Conclusione: come avviare un negozio di abbigliamento online

Se avviare una piccola attività di abbigliamento online sembra ancora travolgente, non preoccuparti! Roma non è stata costruita in un giorno e nemmeno il tuo negozio di abbigliamento online lo sarà.

Inizia dalla tua ispirazione e costruisci da lì. Considera la tua nicchia e il tuo pubblico di destinazione, quindi elabora un piano aziendale dettagliato che includa un budget realistico.

Da lì puoi anche tu inizia a disegnare i tuoi vestiti or procurarselo da un grossista o produttore.

Ancora una volta, vuoi assicurarti di avere abbastanza inventario ma anche di non allungare troppo il tuo budget.

Alternativamente, il dropshipping è un modo per aggirare del tutto il problema dell'inventario e potrebbe essere un'opzione interessante se non sei intenzionato a progettare la tua linea di prodotti.

Una volta che sai cosa venderai, è ora di costruire il tuo sito web e iniziare a creare una campagna di marketing multiforme. 

Anche se puoi assumere uno sviluppatore web per costruire il tuo sito web, il numero di abbordabili, altamente strumenti personalizzabili per la creazione di siti Web eCommerce senza codice fai-da-te sul mercato significa che costruire il tuo sito web è probabilmente la soluzione migliore.

In questa fase, puoi anche iniziare a contattare potenziali investitori e iniziare a pensare a partnership con altri marchi o aziende.

Finalmente, è il momento di lanciare la tua attività di abbigliamento nel mondo! Hai già fatto la parte più difficile e ora sei finalmente pronto per iniziare a raccogliere i frutti del tuo lavoro.

Referenze

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale di riepilogo e ricevi le ultime notizie e tendenze del settore

Cliccando 'iscriviti' accetti il ​​nostro termini di utilizzo e informativa sulla privacy.