100 + Statistiche Internet e fatti per 2022

Scritto da

statistiche internet 2022

Il 2022 è arrivato e i proprietari di siti Web di ogni tipo, siano essi blogger, esperti di marketing, aziende o proprietari di negozi online, si stanno preparando per un nuovo anno nella speranza di renderlo il più riuscito.

Questo articolo è un riepilogo di alcuni dei più interessanti 🌐 statistiche di Internet per il 2022.

Trovo utile condividere quelle che sono apparentemente le statistiche e i fatti più importanti sul mondo online con chiunque voglia sapere.

Questo post è stato originariamente pubblicato nel 2018, ma è stato aggiornato per includere le statistiche Internet più rilevanti per il 2022

Capitolo 1

Statistiche e fatti su Internet

Questa è una raccolta di statistiche e fatti su Internet per 2022

Le prelibatezze chiave:

  • A gennaio 2022, c'erano 5,152,254,587 (5.1+ miliardi) di utenti Internet.
  • L'utente Internet medio globale trascorre 6 ore e 43 minuti online ogni giorno.
  • Il 18 dicembre 2021 c'erano oltre 1.9 miliardi di siti web.
  • Si prevede che le vendite globali di e-commerce al dettaglio ammonteranno a $ 5.4 trilioni nel 2022.

Vedi riferimenti

statistiche di internet

Quante persone usano Internet nel 2022? Il 31 marzo 2021 c'erano 5,168,780,607 (oltre 5.1 miliardi) di utenti Internet in tutto il mondo. Per illustrare il massiccio aumento dell'utilizzo di Internet, alla fine del 3.42 erano stati registrati 2016 miliardi di utenti.

L'utente Internet medio globale spende ore e minuti 6 43 on line tutti i giorni. Sono più di 100 giorni trascorsi online durante tutto l'anno.

L'Asia continua la tendenza ad avere il maggior numero di utenti Internet nel mondo, che costituiscono il 53.4% del mondo di Internet. I secondi classificati includono Europa (14.3%), Africa (11.5%) e America Latina / Caraibi (9.6%).

È interessante notare che l'America del Nord compensa solo 6.7% di tutti gli utenti Internet nel mondo.

In Asia, la Cina regna sovrana quando si tratta di avere il maggior numero di utenti Internet attivi: 989,080,566. Subito dietro c'è l'India con 755,820,000 utenti. I prossimi paesi più vicini includono gli Stati Uniti con oltre 302 milioni di utenti Internet (questo numero dovrebbe crescere fino a 307.34 milioni di utenti Internet nel 2022) e la Russia con 124 milioni di utenti Internet.

Al 18 dicembre 2021, ci sono 333,834,210 persone che vivono negli Stati Uniti. Quasi tre volte il numero di persone che utilizza Internet in Cina, che ha una popolazione di 1,447,433,079.

Il Nord America ha il più alto tasso di penetrazione con 93.9% delle persone che utilizzano Internet. Il Nord America è seguito da Europa (88.2%), America Latina/Caraibi (75.6%), Medio Oriente (74.9%) e Australia/Oceania (69.9%).

Quanti siti web ci sono nel 2022? Il 31 dicembre 2021 c'erano oltre 1.9 miliardi di siti Web su Internet. Pubblicato il 6 agosto 1991, info.cern.ch è stato il primo sito web in assoluto su Internet.

Il 31 marzo 2021, il mondo ha avuto una media tasso di penetrazione di Internet del 65.6% (rispetto a 35% in 2013).

Quando si esamina la penetrazione di Internet per regione, L'Europa settentrionale e occidentale sono in cima alla lista. Ad aprile 2021, il Nord Europa ha il più alto tasso di penetrazione con 97% delle persone che vivono in questa parte del mondo che hanno accesso a Internet. L'Europa occidentale ha un tasso di penetrazione di Internet di 93%.

All'inizio di 2021, le Isole Falkland (Islas Malvinas) e l'Islanda avevano i tassi di penetrazione più alti al mondo: 99% ciascuno. Tuttavia, è importante sottolineare che le loro piccole popolazioni (rispettivamente 3,627 e 344,474 al 18 dicembre 2021) rendono più facile raggiungere alti tassi di penetrazione.

Google ora elabora 5.6 miliardi di query di ricerca ogni giorno in tutto il mondo. L'utente medio di Internet conduce tra 3 e 4 Google ricerche su base giornaliera.

quando Google è stato lanciato in settembre 1998, ha elaborato circa 10,000 query di ricerca ogni giorno.

Nel 2021, Google Chrome regna sovrano tra gli utenti di Internet con 64.5% del mercato globale dei browser web. Altri browser Internet popolari si classificano come segue: Safari (18.86%), Firefox (3.61%), Edge (3.58%), Samsung Internet (3.12%) e Opera (2.24%).

Nel mese di ottobre 2021 61.8% della popolazione mondiale usato internet. Nel 1995, meno dell'1% della popolazione mondiale disponeva di una connessione Internet.

Più persone accedono a Internet tramite dispositivi mobili che tramite computer desktop. Nel primo trimestre del 2021, i dispositivi mobili (esclusi i tablet) hanno generato il 54.8% del traffico globale del sito web.

Nella prima metà di 2021, Il 64% di tutto il traffico Internet era automatizzato (il 39% proveniva da bot cattivi e il 25% da bot buoni). Gli esseri umani hanno rappresentato il restante 36%.

Quanti nomi di dominio ci sono nel 2022? Alla fine del primo trimestre del 2021, c'erano 363.5 milioni di nomi di dominio registrati attraverso tutti i domini di primo livello (TLD).

Dal 31 marzo 2021, la base di nomi a dominio .com ha totalizzato 154.6 milioni di registrazioni, mentre la base dei nomi a dominio .net ha totalizzato 13.4 milioni di registrazioni.

Capitolo 2

Statistiche e fatti sulla pubblicità online

Questa è una raccolta di statistiche e dati sulla pubblicità online e sul marketing su Internet per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Si prevede che la spesa globale per la pubblicità digitale ammonterà a $ 524.31 miliardi nel 2022.
  • Nel primo trimestre del 2021, il 74% di Google i clic sugli annunci della rete di ricerca negli Stati Uniti erano basati su dispositivi mobili (effettuati tramite dispositivi mobili).

Vedi riferimenti

statistiche pubblicitarie online

Gli esperti prevedono che Nel 524.31 verranno spesi 2022 miliardi di dollari in pubblicità online a livello globale.

Spese pubblicitarie sulla rete di ricerca è stato progettato per ammontare a circa 183 miliardi di dollari nel 2021.

Fuori da $198.3 miliardi spesi per pubblicità sui media online negli Stati Uniti nel 2021, $66.2 miliardi dovevano essere spesi per annunci di ricerca.

Google ci si aspettava che avesse il controllo di quasi il 29% della spesa pubblicitaria digitale globale nel 2021.

Nel primo trimestre del 2021, 74% di tutti Google clic sugli annunci della rete di ricerca negli Stati Uniti sono stati realizzati tramite dispositivi mobili.

Facebookentrate pubblicitarie totali raggiunte 28.2 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2021, marcatura un aumento del 33% rispetto al terzo trimestre del 2020.

In 2021, l' spesa media per gli annunci di ricerca per utente di Internet è stato progettato per raggiungere $ 37.13.

Snapchat ha creato una piattaforma pubblicitaria mobile self-service dove le aziende di tutte le dimensioni possono creare annunci in vari formati (annunci immagine o video singoli, annunci di raccolte, annunci di storie, esperienze AR con obiettivi, pubblicità e filtri), lanciare campagne e tenere traccia delle loro prestazioni. Questo è un grosso problema perché nel terzo trimestre del 2021, 306 milione di persone in media utilizzato l'app ogni giorno.

Capitolo 3

Statistiche e fatti sui blog

Questa è una raccolta di statistiche e fatti sui blog per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • L'ultima ricerca mostra che ogni giorno vengono pubblicati 7.5 milioni di post sul blog.
  • All'inizio del 2021, circa 600 milioni di blog erano ospitati su WordPress, Tumblr e Googledi Blogger.
  • Il 46% delle persone tiene conto delle raccomandazioni dei blogger.

Vedi riferimenti

statistiche di blog

Quanti post sul blog vengono pubblicati ogni giorno nel 2022? Secondo gli ultimi dati, 7.5 milioni di post sul blog vengono pubblicati ogni giorno.

Quanti blog ci sono? All'inizio del 2021, quasi 600 milioni di blog sono stati ospitati su WordPress, Tumblr e Googledi Blogger.

I post del blog di lunga durata generano 9 volte più contatti rispetto ai post di blog in forma breve.

Le strategie di content marketing più popolari includono: blog (65%), social media (65%) e casi di studio (64%). In aggiunta a ciò, il 78% degli acquirenti B2B utilizza casi di studio durante la ricerca degli acquisti, seguiti da white paper, webinar, e-book e rapporti di analisi di terze parti.

Blog cambiano ciclicamente una delle tre principali forme di media utilizzato oggi nelle strategie di content marketing. Tuttavia, non sono quelli più comunemente usati: i video lo sono.

6.7 milioni di persone pubblicano post su una Blogging sito web regolarmente, con 12 milioni di post che pubblicano blog sui loro social media.

L'81% dei consumatori si fida delle informazioni trovate sui blog. Infatti, 61% dei consumatori online statunitensi ha effettuato un acquisto in base alle raccomandazioni di un blog.

Il 46% delle persone tiene conto dei consigli di blogger/vlogger.

Il 75% delle persone non scorre mai oltre la prima pagina dei risultati di ricerca e L'80% delle persone ignora Google Annunci.

Google i processi 5.6 miliardi di query di ricerca ogni giorno in tutto il mondo. L'utente medio di Internet conduce tra 3 e 4 Google ricerche su base giornaliera.

Nel 2021, 82% dei marketers hanno riferito di essere utilizzando attivamente il content marketing. Questo è un aumento del 70% rispetto allo scorso anno.

Il conteggio medio delle parole dei contenuti di alto livello su Google is tra 1,140 e 1,285 parole.

Capitolo 4

Statistiche e fatti sui nomi di dominio

Questa è una raccolta di statistiche e fatti sui nomi di dominio per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Alla fine di marzo 2021, c'erano 363.5 milioni di nomi di dominio registrati in tutti i domini di primo livello (TLD).
  • Cars.com è il nome di dominio più venduto mai registrato; è stato venduto per 872 milioni di dollari.

Vedi riferimenti

statistiche sui nomi di dominio

Alla fine del primo trimestre del 2021, c'erano 363.5 milioni di nomi di dominio registrati in tutti i domini di primo livello (TLD).

I TLD .com e .net avevano un totale combinato di 168 milioni di registrazioni di nomi a dominio a fine marzo 2021. Rispetto al quarto trimestre del 2020, si tratta di un aumento dell'1.7%.

Alla fine di marzo 2021 c'erano 11.6 milioni di nuove registrazioni di nomi di dominio .com e .net.

In totale, ci sono circa 364 milioni di registrazioni di nomi di dominio in tutto il mondo, e quel numero è in costante aumento di circa l'1% ogni anno.

Le cinque estensioni di nomi di dominio più popolari sono attualmente .com (154.6 milioni), .cn (24.7 milioni), .tk (27.5 milioni), .de (16.6 milioni) e .net (13.4 milioni).

Cars.com è il nome di dominio più venduto mai registrato. È andato per un enorme $ 872 milioni.

Yahoo.com, Google.com, Facebook.com, Youtube.com e Live.com governano il mondo della registrazione dei domini.

I siti di nicchia hanno oltre 1,000 estensioni di nomi di dominio tra cui scegliere grazie alla sovrasaturazione del sito.

Vai papà è il più grande registrar di nomi di dominio. GoDaddy gestisce su 84 milioni di nomi di dominio e ha più di 20 milioni di clienti.

Capitolo 5

Statistiche e fatti relativi all'hosting web

Questa è una raccolta di web hosting statistiche e fatti per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Il 40% dei consumatori lascerà una pagina che impiega più di tre secondi per caricarsi.
  • Il 43% di tutti i siti Web su Internet è alimentato da WordPress sistema di gestione dei contenuti.
  • Il primo sito web al mondo è stato pubblicato il 6 agosto 1991 da Tim Berners-Lee.

Vedi riferimenti

statistiche di web hosting

Al 2 gennaio 2021, c'erano siti web 1,826,089,359, da 906,616,188 a gennaio 2016.

Il primo sito web al mondo è stato pubblicato su 6 Agosto 1991 dal fisico britannico Tim Berners-Lee.

I sistemi di gestione dei contenuti (CMS) più popolari includono WordPress, Shopify, Joomla e Drupal, con WordPress con una quota di mercato di circa il 65%.

43% di tutti i siti Web su Internet sono alimentati da WordPress, il sistema di gestione dei contenuti open source.

Il 51.3% di tutti i siti web su Internet non utilizza un sistema di gestione dei contenuti.

Il 50% di tutti i siti web oggi è ospitato su entrambi Apache o Nginx, entrambi server web open source gratuiti.

I siti più importanti che utilizzano WordPress cambiano ciclicamente Il New York Times, Forbes, e Blog di Facebook.

Si perde mezzo miliardo di dollari ogni anno a causa della lentezza dei siti web, con un conseguente calo dei tassi di conversione del 7%. Questo può essere evitato usando a società di web hosting affidabile.

Il 40% dei consumatori lascerà una pagina che prende più di tre secondi per caricare. E il 79% degli acquirenti insoddisfatti delle prestazioni del sito afferma che è meno probabile che acquisterà di nuovo dallo stesso sito.

Squarespace, Wix, e Weebly sono i più noti costruttori di siti Web per creare un sito con. Tuttavia, secondo builtwith.com, i siti creati da a costruttore di siti web solo trucco 5.6% del primo milione di siti su internet.

Capitolo 6

Statistiche e fatti dell'e-commerce

Questa è una raccolta di statistiche e fatti sull'e-commerce per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Le vendite di e-commerce dovrebbero raggiungere $ 4.9 trilioni nel 2021.
  • Si prevede che le vendite globali di e-commerce al dettaglio ammonteranno a $ 5.4 trilioni nel 2022.
  • Amazon è responsabile di oltre il 49% di tutte le vendite online e di circa il 5% di tutte le vendite negli Stati Uniti.

Vedi riferimenti

statistiche di e-commerce

A ritardo di un secondo nella velocità di caricamento della pagina può costarti il ​​7% delle tue conversioni eCommerce.

Siti nella prima pagina di Google la ricerca i risultati hanno una velocità di caricamento della pagina media di meno di 2,000 millisecondi.

Secondo Pingdom, il sito Web più veloce fino ad oggi è bhphotovideo.com, seguito da hm.com e bestbuy.com, che hanno tutti una velocità di caricamento della pagina inferiore a 0.5 secondi.

Le vendite di eCommerce hanno raggiunto $ 2.29 trilioni nel 2017 e ci si aspettava che raggiungessero $ 4.9 trilioni nel 2021. Gli esperti prevedono che questo numero aumenterà a $ 5.4 trilioni in 2022.

Le vendite al dettaglio online globali sono in crescita e si stima che raggiungano 21.8% di tutte le vendite al dettaglio in tutto il mondo nel 2024. Nel 2021, la Cina avrebbe dovuto registrare le vendite di e-commerce più elevate, seguita da Stati Uniti, Regno Unito, Giappone e Corea del Sud.

Si prevedeva che il 47.3% della popolazione mondiale avrebbe acquistato online nel 2020.

Nel 2020, il metodo di pagamento online più diffuso al mondo è stato il portafoglio digitale. Di fatto, circa il 45% di tutte le transazioni di pagamento eCommerce sono state effettuate con portafogli digitali e mobili. Si prevede che questa cifra salirà a oltre il 50% nel 2024.

Lo shopping online arriverà $ 100 miliardi entro 2025, prendendo 20% del mercato alimentare totale.

Esperti attesi Il 72.9% di tutte le vendite di eCommerce al dettaglio nel 2021 sarà generato tramite il commercio mobile (m-commerce). Nel 2016, il commercio mobile ha rappresentato il 52.4% di tutte le vendite di e-commerce, il che significa che le vendite globali del commercio al dettaglio mobile sono aumentate di oltre il 20% negli ultimi 5 anni.

Una persona su quattro continuerà a fare acquisti online almeno una volta alla settimana, e ancora solo il 28% delle piccole imprese statunitensi stanno vendendo i loro prodotti online.

71% di acquirenti credo che otterranno un accordo migliore online rispetto ai negozi.

28% di acquirenti online abbandonerà il loro carrello se i costi di spedizione sono troppo alti.

Nel 2019 è stato stimato che ci sarebbe stato 224 milioni di acquirenti digitali solo negli Stati Uniti.

Utilizzo dei video dei prodotti può aumentare gli acquisti di prodotti di un impressionante 144%.

47% di tutti gli ordini online include spedizione gratuita.

Spenderanno gli acquirenti online 30% in più per ordine quando è inclusa la spedizione gratuita.

Mentre la maggior parte dei possessori di smartphone e tablet (68%) ha tentato di effettuare un acquisto sul proprio dispositivo, due terzi (66%) non sono riusciti a completare una transazione a causa di ostacoli incontrati durante il checkout.

Conti di abbandono del carrello per $ 18 miliardi di vendite perse ogni anno.

Il tasso di abbandono per carrelli della spesa mobile è del 97% rispetto a 70-75% per i carrelli desktop.

L'acquirente B2B medio è Sotto l'età di 35.

Il 71% di tutti gli acquirenti inizia con ricerche generiche senza marchio.

principali ragioni per l'abbandono del carrello includono: costi di spedizione troppo alti, non pronto per l'acquisto, non idoneo per la spedizione gratuita, costi di spedizione mostrati troppo tardi nel processo di acquisto e siti Web che si caricano troppo lentamente.

Shopify (recensione qui) poteri oltre 1 milione di commercianti. Alla fine del terzo trimestre del 2021, Shopify's il GMV cumulativo (volume lordo della merce) ha raggiunto i 400 miliardi di dollari, mentre le sue entrate totali per luglio, agosto e settembre del 2021 sono state di $ 1.1 miliardi. Shopify è il terzo rivenditore online più grande negli Stati Uniti, dopo Amazon ed eBay.

L'anno scorso, 174 milioni di americani che hanno fatto acquisti tra Venerdì nero e Cyber ​​Lunedi speso una media di $ 335 a persona.

Le opzioni di pagamento mobile stanno aumentando da allora 84% delle persone avere almeno una preoccupazione con violazioni dei dati e acquisti online.

Amazon è responsabile di oltre il 49% di tutte le vendite online e circa il 5% di tutte le vendite al dettaglio negli Stati Uniti.

L'80% degli adulti nordamericani usa il blocco degli annunci. Se non fosse stato fatto nulla per affrontare il blocco degli annunci, è stato stimato che entro il 2020 costerebbe alle aziende 75 miliardi di dollari all'anno.

Si stima che 1.92 miliardi di persone comprerò qualcosa online.

I video dovrebbero rappresentare l'80% di tutto il traffico su Internet.

Capitolo 7

Statistiche e fatti su Internet mobile

Questa è una raccolta di statistiche e fatti su Internet mobile per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Nell'ottobre 2021, 5.29 miliardi di persone utilizzavano i telefoni cellulari, pari al 67.1% della popolazione mondiale.
  • I dispositivi mobili rappresentano più della metà di tutto il tempo che trascorriamo online; la loro quota di tempo su Internet è del 50.1%.
  • L'80% di tutti gli utenti di Internet possiede un telefono cellulare.

Vedi riferimenti

statistiche di Internet mobile

Google costituisce uno sconcertante 32.4% della spesa pubblicitaria totale per dispositivi mobili, con Facebook al secondo posto con il 24.6%.

Chi siamo Il 53% di tutte le email viene aperto su dispositivi mobili, con una probabilità superiore del 25% di essere aperti se hanno un oggetto personalizzato.

Il 91% delle persone che vivono negli Emirati Arabi Uniti accede a Internet dai propri telefoni, seguita da Singapore all'88% e dall'Arabia Saudita all'86%. Gli Stati Uniti rappresentano il 57% delle persone che accedono a Internet tramite un dispositivo mobile.

A marzo 2019, l'80% dei principali siti Web di Alexa era ottimizzato per i dispositivi mobili.

70% di utenti mobili segnalare la cattiva pubblicità degli annunci mobili, nonostante il loro uso continuato da parte delle aziende.

80% di tutti gli utenti di Internet possedere un telefono cellulare.

Le persone spendono 89% del tempo dedicato ai dispositivi mobili per le app e l'altro 11% sui siti web.

I tablet hanno il più alto tasso di aggiunta al carrello siti di e-commerce at 8.58%.

Ci si aspetta che gli adulti americani spendano ore e minuti 3 35 sui dispositivi mobili in media.

Il traffico mobile ha superato quello desktop, con 54.8% di tutto il traffico online proveniente da dispositivi mobili.

Ci si aspettava che il commercio al dettaglio mobile globale avrebbe generato 3.56 miliardi di dollari di vendite nel 2021.

Capitolo 8

Statistiche e fatti sui social media

Questa è una raccolta di statistiche e fatti sui social media per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Nell'ottobre 2021, c'erano 4.55 miliardi di utenti attivi sui social media in tutto il mondo.
  • A partire dal secondo trimestre del 2021, Facebook aveva 2.89 miliardi di utenti mensili attivi e Instagram ha 1 miliardo di utenti.
  • Una delle ultime previsioni suggerisce che il numero di utenti Instagram mensili raggiungerà 1.13 miliardi nel 2022.

Vedi riferimenti

Si stima che vi siano 4.55 miliardi di utenti attivi sui social media in tutto il mondo, rispetto ai 2.46 miliardi del 2017.

81% dei marketers ha rilevato che l'aumento del traffico si verificava con poche ore 6 a settimana investite nel social media marketing.

Le infografiche sono piaciute e condivise sui social media 3 volte di più di qualsiasi altro tipo di contenuto.

La durata media dell'attenzione nel 2000 era di 12 secondi. Quest'anno, il l'intervallo di attenzione medio è di soli 8 secondi. È meno della capacità di attenzione di 9 secondi del tuo pesce rosso medio.

Il pubblico B2B sceglie in gran parte LinkedIn (82%), Twitter (66%), Youtube. (64%), Facebook (41%) e SlideShare (38%) come piattaforme di social media preferite.

71% di consumatori chi ha avuto una buona esperienza nel servizio di social media con una marca probabilmente lo consiglierà ad altri.

Facebook ha attualmente 2.89 miliardo di utenti attivi mensili.

Facebook mostra le più potenti statistiche di eCommerce sui social media, inviando un enorme 60% di tutti i referral eCommerce per l'anno scorso.

I migliori marchi su Instagram stanno vedendo a tasso di coinvolgimento per follower di 4.21%, che è 58 volte superiore rispetto a Facebook e 120 volte superiore a quello attivo Twitter.

Twitter ha attualmente 336 milioni di utenti attivi mensilmente. Si prevede che questa cifra aumenterà a oltre 340 milioni entro il 2024.

A partire da ottobre 2021, Twitter era il più popolare negli Stati Uniti, seguito da Giappone, India, Brasile, Regno Unito e Indonesia.

Instagram ha 1 miliardi di utenti. Questo numero dovrebbe raggiungere 1.13 miliardi nel 2022.

LinkedIn ha quasi 800 milioni di utenti in tutto il mondo.

Le persone spendono in media 2 ore e 25 minuti al giorno sui social network.

Facebook Messenger e WhatsApp sono i migliori servizi di messaggistica, con oltre 50% degli utenti Internet usando l'uno o l'altro.

L'ultima ricerca mostra che Snapchat aveva 306 milioni di utenti attivi ogni giorno attraverso il globo.

L'utilizzo di Snapchat è più elevato tra i millennial e la Generazione Z (75% lo usa).

Al di sopra 500 milioni di persone interagiscono con le storie di Instagram ogni giorno.

Oltre 2 miliardi di messaggi vengono scambiati tra brand e utenti ogni mese, con 45.8% di persone che dicono che preferirebbero contattare un'azienda tramite la messaggistica piuttosto che la posta elettronica.

Oltre il 90% degli esperti di marketing che impiegano una strategia di marketing di influencer sui social media credono che abbia successo.

Capitolo 9

Statistiche e fatti sulla sicurezza di Internet

Questa è una raccolta di statistiche sulla sicurezza informatica e fatti per il 2022

Le prelibatezze chiave:

  • Si stima che i danni causati dalla criminalità informatica costino fino a 6 trilioni di dollari all'anno entro il 2021.
  • 1 email su 131 contiene malware pericolosi come ransomware e attacchi di phishing.
  • Il CMS più violato è WordPress, costituendo oltre il 90% di tutti i tentativi di hacking.

Vedi riferimenti

statistiche sulla sicurezza di Internet

73% di attacchi informatici vengono effettuate per motivi economici.

Ci si aspettava che i danni della criminalità informatica costa $ 6 trilioni all'anno entro il 2021, rispetto ai $ 3 trilioni di appena un anno prima.

Si prevedeva che il costo del ransomware sarebbe stato superare i 5 miliardi di dollari nel 2017, rispetto ai 325 milioni di dollari del 2015.

4,000 attacchi ransomware avvengono ogni singolo giorno.

Attacchi di ransomware sono diminuiti di quasi il 30% quest'anno con infezioni da cryptominer in aumento del 44.5%.

L'importo medio richiesto dopo un attacco di ransomware è $ 1,077.

A livello globale, il crimine informatico è il secondo più segnalato sicurezza informatica crimine.

1 in ogni e-mail 131 contiene malware

Nel 2021, i costi di violazione dei dati hanno raggiunto i 4.24 milioni di dollari. Il lavoro a distanza a causa della pandemia di COVID-19 ha aumentato il costo medio, mentre le credenziali compromesse hanno causato il maggior numero di violazioni.

Nello stesso anno, un modello di sicurezza Zero Trust ha aiutato ridurre il costo medio della violazione dei dati di 1.76 milioni di dollari.

93% di violazioni dei dati avviene in pochi minuti e l'83% non viene scoperto per settimane.

La più grande violazione dei dati mai avvenuta nel 2013 quando 3 miliardi di numeri di telefono, date di nascita e domande di sicurezza di utenti Yahoo sono stati hackerati.

Sfruttare password deboli o rubate è la tattica più comune tra i criminali informatici. 81% di attacchi informatici si basano su password deboli o rubate.

Oltre il 40% degli attacchi di cybercrime indirizzare le piccole imprese.

Casa » Ricerca » 100 + Statistiche Internet e fatti per 2022

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale di riepilogo e ricevi le ultime notizie e tendenze del settore

Cliccando 'iscriviti' accetti il ​​nostro termini di utilizzo e informativa sulla privacy.