5 attacchi ai siti web più comuni e come difendersi da essi

Scritto da

I siti Web sono costantemente attaccati da hacker e criminali informatici. Sfortunatamente, molti proprietari di siti Web non adottano le misure necessarie per proteggere i propri siti, lasciandoli vulnerabili agli attacchi. In questo post del blog, parlerò dei cinque attacchi ai siti Web più comuni e come difendersi da essi.

1. Cross Site Scripting

Scripting tra siti (XSS) è un tipo di attacco che consente a un utente malintenzionato di iniettare codice dannoso in una pagina Web.

Questo codice viene quindi eseguito dagli utenti che visitano la pagina, determinando l'esecuzione del codice dannoso dell'attaccante.

Gli attacchi XSS rappresentano una seria minaccia alla sicurezza, in quanto possono essere utilizzati per rubare informazioni sensibili, eseguire attività fraudolente o persino assumere il controllo del browser dell'utente.

Esistono due tipi principali di attacchi XSS: riflessivi e persistenti.

  1. Attacchi XSS riflettenti si verificano quando il codice dannoso viene iniettato nella pagina e quindi viene immediatamente riflesso all'utente, senza essere archiviato sul server.
  2. Attacchi XSS persistenti si verificano quando il codice dannoso viene iniettato nella pagina e quindi archiviato sul server, dove verrà eseguito ogni volta che si accede alla pagina.

Esistono diversi modi per prevenire gli attacchi XSS. Per prima cosa, puoi usare a firewall per applicazioni Web (WAF) per filtrare il codice dannoso.

Un'altra opzione è quella di utilizzare la convalida dell'input, il che significa controllare l'input dell'utente per il codice dannoso prima che venga elaborato dal server.

Infine, puoi utilizzare la codifica dell'output, che converte i caratteri speciali nei loro equivalenti di entità HTML.

Adottando queste precauzioni, puoi aiutare a proteggere il tuo sito Web da attacchi XSS e altri attacchi basati su injection.

2. Iniezione SQL

SQL Injection è una tecnica di code injection che sfrutta una vulnerabilità di sicurezza nel software di un sito web.

La vulnerabilità è presente quando l'input dell'utente non è convalidato correttamente prima di essere passato a un database SQL.

Questo può consentire a un attaccante di farlo eseguire codice SQL dannoso che possono manipolare o eliminare dati o persino ottenere il controllo del server di database.

L'iniezione SQL è un serio problema di sicurezza e può essere utilizzata per attaccare qualsiasi sito Web che utilizza un database SQL.

Questo tipo di attacco può essere difficile da prevenire, ma è possibile eseguire alcuni passaggi per proteggere il database.

Innanzitutto, dovresti convalidare e pulire sempre l'input dell'utente prima che venga inserito nel tuo database. Ciò contribuirà a garantire che qualsiasi codice dannoso venga rimosso prima che possa causare danni.

Secondo, dovresti utilizzare query parametrizzate quando possibile. Questo tipo di query può aiutare a proteggere il database evitando l'esecuzione dinamica di SQL.

Infine, dovresti regolarmente monitorare il database per qualsiasi attività sospetta. Seguendo questi passaggi, puoi aiutare a prevenire gli attacchi di SQL injection e mantenere il tuo database al sicuro.

3. Attacchi DDoS

Un attacco DDoS, o denial of service distribuito, è un tipo di attacco informatico che cerca di sovraccaricare un sistema di richieste, rendendolo incapace di funzionare correttamente.

Questo può essere fatto da inondando la destinazione con richieste da più computero utilizzando un unico computer per inviare un numero elevato di richieste.

Gli attacchi DDoS vengono spesso utilizzati per bloccare siti Web o servizi online e possono essere molto dirompenti. Possono essere difficili da difendersi, ma ci sono alcuni passaggi che puoi intraprendere per proteggere il tuo sistema.

Esistono diversi modi per difendersi da un attacco DDoS. Puoi utilizzare un servizio di protezione DDoS, che reindirizza il traffico dal tuo server durante un attacco.

Puoi anche usare a rete di distribuzione dei contenuti (CDN) come Cloudflare, che distribuirà i tuoi contenuti su una rete di server in modo che un attacco a un server non interrompa l'intero sito web.

Naturalmente, la migliore difesa contro un attacco DDoS è essere preparati. Ciò significa avere un piano in atto in modo da poter reagire rapidamente.

4. Attacchi basati su password

Un attacco basato su password è qualsiasi attacco informatico che tenta di compromettere la password dell'utente.

Esistono diversi attacchi basati su password che sono comuni. Ecco alcuni dei più comuni:

  1. Attacchi di forza bruta: è qui che un utente malintenzionato prova un gran numero di possibili password finché non trova quella corretta. Ciò può essere evitato utilizzando password complesse e limitando il numero di tentativi di accesso non riusciti.
  2. Dizionario attacchi: è qui che un utente malintenzionato utilizza un elenco di parole e password comuni per cercare di indovinare la password corretta. Ciò può essere evitato utilizzando password complesse che non sono parole comuni.
  3. Attacchi di ingegneria sociale: è qui che un utente malintenzionato usa l'inganno e l'inganno per convincere qualcuno a rivelare la propria password. Ciò può essere evitato addestrando gli utenti a non rivelare le proprie password a nessuno.

Gli attacchi basati su password sono uno dei tipi più comuni di attacchi che le aziende devono affrontare oggi.

Può essere molto difficile difendersi da questi attacchi, ma ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per ridurre il rischio.

Uno dei modi migliori per difendersi dagli attacchi basati su password è disporre di politiche password efficaci. Ciò significa richiedere password complesse e univoche per tutti gli account e modifiche regolari delle password.

Utilizzo di un gestore di password strumento per generare, gestire e archiviare password sicure è uno dei metodi più efficienti, ma anche più semplici, per fermare gli attacchi informatici basati su password.

Inoltre, puoi implementare l'autenticazione a due fattori (2FA) per richiedere un'informazione aggiuntiva prima di consentire l'accesso a un account.

Altri passaggi che puoi intraprendere per difenderti dagli attacchi basati su password includono garantire che tutti i software e i sistemi siano aggiornati con le ultime patch di sicurezza e monitorare i tuoi sistemi per qualsiasi attività sospetta.

Se sospetti di essere sotto attacco, puoi contattare una società di sicurezza professionale per chiedere aiuto.

5. Attacchi di phishing

Un attacco di phishing è un tipo di attacco informatico progettato per rubare dati sensibili, come credenziali di accesso o informazioni finanziarie.

Gli attacchi di phishing sono spesso effettuati da invio di e-mail che sembrano provenire da una fonte legittima, come una banca o un sito web che la vittima conosce.

L'e-mail conterrà un collegamento che porta a un sito Web falso progettato per indurre la vittima a inserire i propri dati di accesso o informazioni finanziarie.

Gli attacchi di phishing possono essere molto difficili da individuare, poiché le e-mail possono sembrare molto convincenti. Tuttavia, ci sono alcuni segnali rivelatori a cui puoi prestare attenzione, come scarsa grammatica o errori di ortografia e un senso di urgenza nell'e-mail.

Se pensi di aver ricevuto un'e-mail di phishing, non fare clic su alcun collegamento e non inserire alcuna informazione.

Ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per proteggerti dagli attacchi di phishing. Innanzitutto, assicurati di aprire solo le email provenienti da fonti attendibili.

Se non sei sicuro che un'e-mail sia legittima, non fare clic su alcun collegamento e non aprire alcun allegato. In secondo luogo, fai attenzione a eventuali e-mail o siti Web che richiedono informazioni personali.

Se non sei sicuro che un sito web sia legittimo, cerca https:// nell'URL prima di inserire informazioni riservate. Infine, tieni il tuo software antivirus aggiornato per proteggere il tuo computer da software dannoso.

Seguendo questi passaggi, puoi difenderti dagli attacchi di phishing e ridurre la probabilità che la tua azienda subisca una violazione dei dati di conseguenza.

sommario

In conclusione, i 5 attacchi più comuni ai siti Web sono SQL injection, cross-site scripting, attacchi DDoS, attacchi di phishing e malware.

Per difendersi da questi attacchi, i proprietari di siti Web dovrebbero mantenere aggiornato il proprio software, il sito Web ha eseguito il backup, utilizzare criteri password complesse e utilizzare un firewall per applicazioni Web.

Per ulteriori suggerimenti su come proteggere il tuo sito web, Iscriviti alla nostra Newsletter.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale di riepilogo e ricevi le ultime notizie e tendenze del settore

Cliccando 'iscriviti' accetti il ​​nostro termini di utilizzo e informativa sulla privacy.