Glossario del gergo e delle abbreviazioni popolari di Internet utilizzati nei messaggi di testo e nei social media

Scritto da

"Cosa diavolo stanno dicendo quelle persone di Internet?" Questa è una domanda che molti genitori hanno posto ai propri figli adolescenti, la maggior parte dei quali alzerà gli occhi al cielo in risposta. 

Però, i anche i giovani che sono cresciuti con Internet hanno spesso difficoltà a tenere il passo con il gergo in continua evoluzione di abbreviazioni, acronimi e slang.

Cos'è lo slang di Internet?

gergo di internet merriam webster

Le cose cambiano in modo incredibilmente rapido online e anche la lingua è in continua evoluzione. Nuovi termini e acronimi sono stati sviluppati online per fare riferimento a specifici fenomeni di Internet o semplicemente per semplificare la vita durante la digitazione di lunghi messaggi. 

Queste parole poi spesso ricadono nelle conversazioni e nelle situazioni quotidiane. Ogni mese il dizionario inglese Merriam-Webster aggiunge nuove parole alla sua vasta documentazione della lingua inglese e, negli ultimi anni, molte di queste nuove aggiunte sono termini gergali originati su Internet.

Per esempio, nell'ottobre 2021, Merriam-Webster ha aggiunto 455 nuove parole e termini, tra cui "amirite" (abbreviazione di "ho ragione"), "FTW" (per la vittoria), "deplatform" e "nomade digitale", tutti direttamente correlati alle culture online.

Hanno anche aggiunto il termine "dad bod", che definiscono come "un fisico considerato tipico di un padre medio; soprattutto uno leggermente sovrappeso e non estremamente muscoloso. Questo potrebbe non essere direttamente un termine gergale di Internet, ma comunque è molto divertente.

Slang e abbreviazioni popolari di Internet

Per aiutarti a tenere il passo, ho compilato un dizionario di termini e acronimi popolari del gergo di Internet. Questo certamente non è un elenco completo, ma include alcuni dei termini più comunemente usati (e comunemente confusi).

AFK: "Lontano dalla tastiera." Questo acronimo ha avuto origine nella prima cultura delle chat room degli anni '1990. Oggi, viene spesso utilizzato nelle impostazioni di lavoro per spiegare a colleghi o clienti che non sarai in grado di rispondere ai messaggi per un periodo di tempo.

DW: "Non preoccuparti." L'acronimo DW è uno dei più antichi della mia lista, con Urban Dictionary che ne registra l'uso per la prima volta nel 2003.

FOMO: "Paura di perdere." Un termine gergale che descrive la sensazione di gelosia o disagio che deriva dal pensare di aver perso un evento divertente o un traguardo importante.

CAPRA: "Il migliore di tutti i tempi." Questo termine ha avuto origine con gli atleti che si definivano "i più grandi di tutti i tempi" nel loro sport. Tuttavia, si è ramificato e può essere utilizzato per riferirsi a chiunque sia il migliore in qualsiasi cosa. Molte persone lo trovano arrogante o scoraggiante, ma non si può negare che il suo utilizzo stia diventando sempre più comune.

HMU: "Mi ha colpito." Un termine gergale che significa "chiamami" o "mandami un messaggio" (non ha nulla a che fare con il colpire qualcuno).

HYD: "Come te la passi?" Simile a "che succede?" ma spesso usato in modo scherzoso o civettuolo. Come in "Ehi carina, HYD?"

IG: "Suppongo"; o più comunemente, "Instagram". A seconda del contesto, l'acronimo "IG può fare riferimento alla frase "I guess" o al sito di social media Instagram. Come in "Sei bellissima nella tua foto; dovresti pubblicarlo su IG.

IRITTO: "Va bene, sì, va bene, bene o bene". IGHT è una forma abbreviata della frase più comune AIGHT. IGHT e AIGHT sono entrambe parole che hanno lo stesso significato "positivo". Entrambi sono abbreviazioni della stessa frase.

ILY: "Ti voglio bene." Questo è abbastanza autoesplicativo.

IO MIO: "Mi manchi." Includere questo acronimo in un messaggio di testo a un amico, un familiare o un partner romantico è un modo carino e informale per fargli sapere che stai pensando a loro.

ISTG: "Giuro su Dio." Usato per esprimere onestà o serietà su un argomento. Come in "ISTG, stamattina ho visto Chris Rock allenarsi nella mia palestra". Questo non è un acronimo molto comune, quindi se lo vedi in un testo o sui social media assicurati di capire il contesto, poiché potrebbe significare qualcos'altro.

IYKYK: "Se lo sai, lo sai." Un acronimo che ha avuto origine sui social media, IYKYK implica che solo determinate persone o gruppi specifici capiranno la battuta. Ad esempio, qualcuno potrebbe pubblicare un meme che avrebbe senso solo per i programmatori di computer, con la didascalia "IYKYK".

LMAO: "Sto ridendo a crepapelle". Simile a LOL (ridendo ad alta voce), LMAO è usato per esprimere che hai trovato qualcosa di divertente o ironico. Può anche essere usato in modi sarcastici o ostili, a seconda del contesto. Come in "LMAO cosa c'è che non va in te?"

LMK: "Fammi sapere." In altre parole, tienimi aggiornato o dammi le informazioni pertinenti quando lo sai.

MBN: "Deve essere bello." MBN può avere due significati. Più comunemente, è usato per esprimere gelosia o invidia. Come in "Wow, ha comprato una Tesla all'età di 19 anni, MBN". Meno comunemente, MBN può essere un serio promemoria che qualcuno deve essere gentile.

NGL: "Non mentirò." Acronimo di un termine gergale usato per esprimere onestà o serietà. Come in "Non mentirò, odiavo il nuovo film di Spiderman".

XNUMX+: "Non sicuro per il lavoro." Utilizzato per etichettare video, foto o altri post che contengono violenza, sesso o qualsiasi altro contenuto che potrebbe non essere appropriato per gli spettatori minorenni. Il termine probabilmente ha avuto origine dalla comunità online di Snopes.com alla fine degli anni '1990 e ha raggiunto il picco di utilizzo nel 2015. Come regola generale, se trovi un link o un video etichettato NSFW, fallo non aprilo davanti al tuo capo o ai tuoi figli!

OFC: "Ovviamente." Questo è un altro acronimo di Internet relativamente vecchio, usato come un modo semplice per esprimere un accordo in tre piccole lettere.

OP: "poster originale" o "post originale". Utilizzato per dare credito alla persona, al sito Web o alla pagina che per prima ha creato o condiviso un post, di solito sui social media. Il "poster originale" è la persona che per prima ha pubblicato un post su un argomento o ha condiviso un contenuto. Il "post originale", d'altra parte, è il contenuto stesso. Se apri un thread di messaggi o un thread di Twitter, il post originale sarà la prima cosa che vedrai in alto.

OTP: "Una vera coppia." Questo termine ha origine dalla cultura del fandom online, in cui i personaggi immaginari sono immaginati dai fan come "l'unica vera coppia" l'uno per l'altro in modo romantico. Sebbene questo di solito si riferisca a personaggi di fantasia, i veri personaggi famosi possono anche essere OTP per i loro fan. Ad esempio, "Ho visto un OTP di Emma Watson e Joseph Gordon-Levitt. Non pensi che sarebbero una coppia carina?"

SMH: "Scuotendo la mia testa." Usato per esprimere delusione in qualcuno o qualcosa.

STG: "Giuro su Dio." Simile a ISTG ("Lo giuro su Dio"). Non è chiaro da dove abbia avuto origine questo acronimo, ma è usato per esprimere serietà e onestà su un argomento o una dichiarazione.

SUS: "Sospetto". Può essere usato come acronimo o semplicemente come abbreviazione della parola, come in “sus”. Significa che pensi che qualcosa sia improbabile o discutibile. Come in "Ha trasmesso in streaming su Twitch tutto il giorno ma dice di aver finito i compiti? Questo è su.

TBD: "Essere determinati." Usato per spiegare che più informazioni saranno disponibili in seguito o che qualcosa non è stato ancora deciso.

TBH: "Per essere onesti" o, in alternativa, "per essere ascoltati". Simile a NGL ("non mentirò"), TBH è usato per esprimere serietà o onestà su qualcosa. Come in "Non mi piace molto Taylor Swift TBH".

TMI: "Troppe informazioni." Solitamente detto in risposta a un'informazione che non volevi sapere o che ritieni inappropriata o "troppo". Ad esempio, "La mia amica voleva darmi ogni singolo dettaglio del suo appuntamento, ma le ho detto che è TMI".

Ti parlo dopo: "Parla con te più tardi" è un'abbreviazione comune utilizzata online, sui social media e nei giochi. In genere viene utilizzato quando qualcuno sta terminando una conversazione.

Wtv: "Qualunque cosa." Usato per esprimere che non ti interessa qualcosa o ti senti ambivalente al riguardo. Questo acronimo è nato sulla popolare app di condivisione di foto Snapchat.

WYA: "Dove sei a?" O, in altre parole, "Dove sei?" Non è chiaro da dove abbia avuto origine questa abbreviazione, ma sicuramente rende più breve e più facile chiedere agli amici dove si trovano.

GMG: "Cosa fai?" Simile a WYA, la GMG prende una domanda più lunga e la trasforma in un modulo conveniente e di dimensioni ridotte per messaggi di testo e social media.

WYM: "Cosa intendi?" Un'altra abbreviazione per una domanda più lunga, WYM rende facile e veloce chiedere chiarimenti.

YOLO: "Si vive solo una volta." Trasformata in un famoso slogan da Drake nella sua canzone "The Motto", questa espressione è spesso usata prima di fare qualcosa di sconsiderato o impulsivo. Come in "Andiamo a fare bungee jumping! #YOLO.”

Slang di Internet: buono o cattivo?

Le abbreviazioni e lo slang utilizzati su Internet - in particolare l'ortografia gergale di parole comuni come "wut" invece di "cosa" - sono spesso accusati della diminuzione delle capacità di lettura e scrittura degli studenti negli Stati Uniti e all'estero.

Anche se non è stato dimostrato alcun collegamento diretto tra il gergo di Internet e la diminuzione delle competenze linguistiche in inglese, è facile capire perché molte persone sospettano che ci sia una connessione. Poiché sempre più la vita e le interazioni sociali dei giovani si svolgono sui loro telefoni e dispositivi, usano sempre più lo slang di Internet nella vita reale.

Di conseguenza, gli insegnanti spesso si lamentano degli studenti che usano lettere minuscole, ortografia errata e frasi frammentate nella loro scrittura accademica.

Al tempo stesso, gli effetti della tecnologia sulle competenze linguistiche non sono tutti negativi. Per gli studenti, la tecnologia può favorire la creatività, migliorare la collaborazione, risparmiare tempo e fornire risorse di apprendimento gratuite.

Quando si tratta di scrivere, ci sono tonnellate di risorse online per migliorare la scrittura, da classi e siti Web di dizionari a strumenti tecnologici come il controllo ortografico su Word e Grammarly.

Incartare

Nel complesso, acronimi e gergo di Internet rendono la comunicazione online più conveniente per tutti noi. È naturale che le lingue cambino ed evolvano (immagina come parleremmo tutti se la lingua inglese non fosse cambiata dai tempi di Shakespeare!), e l'ascesa del gergo di Internet potrebbe semplicemente essere una nuova era di cambiamenti linguistici. Soprattutto, è dannatamente divertente.

Referenze

https://www.kaspersky.com/resource-center/preemptive-safety/internet-slang-words

https://www.ruf.rice.edu/~kemmer/Words04/usage/slang_internet.html

https://en.wikipedia.org/wiki/Internet_slang

Casa » Slang e abbreviazioni di Internet

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale di riepilogo e ricevi le ultime notizie e tendenze del settore

Cliccando 'iscriviti' accetti il ​​nostro termini di utilizzo e informativa sulla privacy.