Come avviare un blog nel 2022 (guida per principianti passo passo)

Scritto da

I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Se fai clic sui nostri collegamenti, potremmo guadagnare una commissione. Come recensiamo.

Voglio sapere come iniziare un blog nel 2022? Buona. Siete venuti nel posto giusto. Qui ti guiderò passo dopo passo attraverso il processo per aiutarti a iniziare a bloggare; dalla scelta di un nome di dominio e web hosting, installazione WordPresse lanciando il tuo blog per mostrarti come far crescere il tuo seguito!

Avvio di un blog ⇣ può cambiare la tua vita

Può aiutarti a lasciare il tuo lavoro di giorno e lavorare quando vuoi da dove vuoi e su quello che vuoi.

E questo è solo l'inizio della lunga lista di vantaggi che il blog ha da offrire.

Può aiutarti a realizzare un reddito secondario o persino a sostituire il tuo lavoro a tempo pieno.

E non ci vuole molto tempo o denaro per mantenere e mantenere attivo un blog.

come avviare un blog

La mia decisione di iniziare a bloggare è venuta dal voler fare soldi extra per il mio lavoro quotidiano. Non avevo la più pallida idea di cosa fare, ma ho deciso di iniziare, stringere i denti e imparare come avviare un blog con WordPress e inizia a pubblicare. Ho pensato, cosa ho da perdere?

Tweet

Clicca qui per andare direttamente a passo #1 e iniziare ora

A differenza di quando ho iniziato, oggi è più facile che mai iniziare un blog perché era una seccatura dover capire come installare e configurare WordPress, configurare l'hosting web, i nomi di dominio e così via.

🛑 Ma ecco il problema:

Avvio di un blog può essere ancora difficile se non hai idea di cosa dovresti fare.

Ci sono così tante cose da imparare incluso web hosting, WordPress, registrazione del nome di dominioE altro ancora.

Infatti, la maggior parte delle persone si lascia travolgere solo nei primi passi e rinuncia all'intero sogno.

Quando stavo iniziando, mi ci è voluto più di un mese per costruire il mio primo blog.

Ma grazie alla tecnologia di oggi non devi preoccuparti di nessuno dei dettagli tecnici della creazione di un blog. Perchè per Meno di $ 10 al mese puoi avere il tuo blog installato, configurato e pronto per l'uso!

E se spendi 45 secondi adesso e registrati per un nome di dominio gratuito e un blog hosting con Bluehost per impostare il tuo blog e renderlo pronto per l'uso, sarai in grado di agire in ogni fase del tutorial.

Per aiutarti a evitare dozzine di ore di capelli tirati e frustrati, ho creato questo semplice guida passo passo per aiutarti ad iniziare il tuo blog.

Copre tutto, dalla scelta di un nome alla creazione di contenuti al fare soldi.

Se è la prima volta che avvii un blog, assicurati di aggiungere questa pagina ai preferiti (poiché è troppo lunga e piena di informazioni) e tornarci più tardi o ogni volta che rimani bloccato.

Perché qui ti insegnerò tutto ciò che devi sapere (informazioni che vorrei avere quando ho iniziato) quando si tratta di imparare come iniziare un blog da zero.

📗 Scarica questo epico post sul blog di oltre 30,000 parole come ebook

Ora, fai un respiro profondo, rilassati e iniziamo ...

📗 Scarica questo epico post sul blog di oltre 30,000 parole come ebook

Prima di immergermi in questa guida, penso che sia importante affrontare una delle domande più comuni che ottengo, ovvero:

quanto costa iniziare un blog?

Costo di avvio e di esecuzione del tuo blog

La maggior parte delle persone presume erroneamente che sarebbe costato loro migliaia di dollari per creare un blog.

Ma non potrebbero essere più sbagliati.

I costi dei blog crescono solo quando il tuo blog cresce.

L'avvio di un blog non deve costare più di $ 100.

Ma tutto dipende da fattori come il tuo livello di esperienza e la grandezza di un pubblico del tuo blog.

Se sei appena agli inizi, il tuo blog non avrà alcun pubblico a meno che tu non sia una celebrità nel tuo settore.

Per la maggior parte delle persone che sono appena agli inizi, il costo potrebbe essere suddiviso in quanto tale:

  • Nome del dominio: $ 15 / anno
  • Web hosting: ~ $ 10 / mese
  • WordPress Tema: ~ $ 50 (una tantum)
Se non sai cosa significano questi termini, non preoccuparti. Imparerai tutto su di loro nelle prossime sezioni di questa guida.

Come puoi vedere nella disaggregazione sopra, non costa più di $ 100 per avviare un blog.

A seconda delle esigenze e dei requisiti, può costare fino a $ 1,000. Ad esempio, se desideri assumere un web designer per creare un design personalizzato per il tuo blog, ti costerà almeno $ 500.

Allo stesso modo, se desideri assumere qualcuno (come un editor o uno scrittore freelance) per aiutarti a scrivere i post del tuo blog, questo si sommerà ai costi correnti.

Se sei appena agli inizi e sei preoccupato per il tuo budget, non ti deve costare più di $ 100.

Ricordate, questo è solo il costo di avvio per il tuo blog.

Una volta che il tuo blog è attivo e funzionante, mantenerlo attivo ti costerà meno di $ 15 al mese. Sono come 3 tazze di caffè ☕ al mese. Sono sicuro che puoi raccogliere la forza di volontà per rinunciare a questo.

Ora, qualcosa che devi ricordare è che i costi di gestione del tuo blog aumenteranno con l'aumentare delle dimensioni del pubblico del tuo blog.

Ecco una stima approssimativa da tenere a mente:

  • Fino a lettori 10,000: ~ $ 15 / mese
  • 10,001 - 25,000 lettori: $ 15 - $ 40 / mese
  • 25,001 - 50,000 lettori: $ 50 - $ 80 / mese

I costi di gestione del tuo blog aumenteranno con le dimensioni del tuo pubblico.

Ma questo aumento dei costi non dovrebbe preoccuparti perché la quantità di denaro che guadagni dal tuo blog aumenterà anche con le dimensioni del tuo pubblico.

Come promesso nell'introduzione, insegnerò anche come puoi guadagnare dal tuo blog in questa guida.

Riepilogo – Come avviare un blog di successo e fare soldi nel 2022

Ora quando sai come aprire un blog, probabilmente hai in mente molte domande su come espanderai il tuo blog e lo trasformerai in un business o se dovresti scrivere un libro o creare un corso online.

🛑 S

Non dovresti preoccuparti di queste cose, ancora.

In questo momento, tutto ciò di cui voglio che tu ti preoccupi è creare il tuo blog Bluehost.com.

PS Il Black Friday sta arrivando e puoi ottenere un buon punteggio Offerte del Black Friday / Cyber ​​Monday.

Fai tutto un passo alla volta e sarai un blogger di successo in poco tempo.

Per ora, aggiungi bookmark questo post sul blog e torna su di esso ogni volta che devi rivisitare le basi del blog. E assicurati di condividere questo post con i tuoi amici. Bloggare è meglio quando ci sono anche i tuoi amici. 😄

BONUS: Come aprire un blog [Infografica]

Ecco un'infografica che riassume come aprire un blog (Si apre in una nuova finestra). Puoi condividere l'infografica sul tuo sito utilizzando il codice di incorporamento fornito nella casella sotto l'immagine.

come iniziare un blog - infografica

Domande frequenti su come creare un blog

Ricevo continuamente e-mail da lettori come te e mi vengono poste praticamente le stesse domande più e più volte.

Di seguito provo a rispondere al maggior numero possibile.

Cos'è un blog?

Il termine "blog" è stato inventato per la prima volta nel 1997 da John Barger quando ha definito il suo sito Robot Wisdom un "weblog".

Un blog è molto simile a un sito web. direi che un blog è un tipo di sito webe la principale differenza tra un sito Web e un blog è che il contenuto di un blog (o i post del blog) è presentato in ordine cronologico inverso (appare prima il contenuto più recente).

Un'altra differenza è che i blog vengono solitamente aggiornati più spesso (una volta al giorno, una volta alla settimana, una volta al mese), mentre il contenuto di un sito web è più "statico".

Devo essere un genio del computer per imparare ad aprire un blog nel 2022?

La maggior parte delle persone teme che l'avvio di un blog richieda conoscenze specialistiche e molto duro lavoro.

Se dovessi avviare un blog nel 2002, dovresti assumere uno sviluppatore web o sapere come scrivere codice. Ma non è più così.

Aprire un blog è diventato così facile che un bambino di 10 anni potrebbe farlo. Il WordPress, il software CMS (Content Management System) che hai utilizzato per creare il tuo blog, è uno dei più semplici in circolazione. È progettato per essere utilizzato dai principianti.

Imparare come usare WordPress è facile come imparare a pubblicare una foto su Instagram.

Certo, più tempo investi in questo strumento, più opzioni avrai per ciò che vuoi che siano il tuo blog e il tuo contenuto. Ma anche se stai appena iniziando, puoi imparare le corde in pochi minuti.

Metti da parte 45 secondi in questo momento e registrati per un nome di dominio gratuito e un blog hosting con Bluehost per avere il tuo blog tutto pronto e pronto per partire

Se vuoi solo scrivere post sul blog, non hai nulla da temere.

E in futuro, se vuoi fare di più, è davvero facile aggiungere più funzionalità WordPress. Devi solo installare i plugin.

Con quale host web dovrei andare quando creo un blog?

Ci sono centinaia di host web su Internet. Alcuni sono premium e altri costano meno di un pacchetto di gomme da masticare. Il problema con la maggior parte degli host web è che non offrono ciò che promettono.

Cosa significa?

La maggior parte dei provider di hosting condiviso che affermano di offrire una larghezza di banda illimitata pone un limite invisibile al numero di persone che possono visitare il tuo sito web. Se troppe persone visitano il tuo sito web in un breve periodo di tempo, l'host sospenderà il tuo account. E questo è solo uno dei trucchi che gli host web usano per indurti a pagare un anno in anticipo.


Se vuoi i migliori servizi e affidabilità, vai con Bluehost. Sono gli host web più affidabili e uno dei più affidabili su Internet. Ospitano siti Web di alcuni blogger molto grandi e famosi.

La cosa migliore di Bluehost è che il suo team di supporto è uno dei migliori del settore. Quindi, se il tuo sito web dovesse mai andare giù, puoi contattare il team di assistenza clienti in qualsiasi momento della giornata e ottenere aiuto da un esperto.

Un'altra cosa grandiosa di Bluehost è il loro servizio Blue Flash, puoi iniziare a bloggare in pochi minuti senza alcuna conoscenza tecnica. Tutto quello che devi fare è compilare alcuni campi del modulo e fare clic su alcuni pulsanti per installare e configurare il tuo blog in meno di 5 minuti.

Ci sono ovviamente buoni alternative a Bluehost. Uno è SiteGround (la mia recensione qui). Dai un'occhiata al mio SiteGround vs Bluehost confronto.

Dovrei assumere un esperto di marketing per aiutare a far crescere il mio blog?

Whoa whoa, rallenta!

La maggior parte dei principianti commette l'errore di correre e cercare di fare tutto in una volta.
Se questo è il tuo primo blog, ti consiglio di trattarlo come un progetto di side hobby finché non inizi a vedere un po 'di trazione.

Sprecare migliaia di dollari al mese in marketing non vale la pena se non hai ancora capito come guadagnerai o se puoi persino guadagnare nella nicchia del tuo blog.

L'hosting VPS è migliore dell'hosting condiviso?

Sì, un VPS è meglio, ma quando sei appena agli inizi, Consiglio di andare con una società di hosting condiviso come Bluehost.

A Virtual Private Server (VPS) ti offre un server semi-dedicato virtualizzato per il tuo sito web. È come prendere una piccola fetta di una torta più grande. L'hosting condiviso ti offre un piccolo pezzo di una fetta di torta. E un server dedicato è come comprare un'intera torta.

Più grande è la fetta della torta che possiedi, più visitatori può gestire il tuo sito web. Quando hai appena iniziato, riceverai meno di qualche migliaio di visitatori al mese e, in quanto tale, l'hosting condiviso sarà tutto ciò di cui hai bisogno. Ma man mano che il tuo pubblico cresce, il tuo sito web richiederà più risorse del server (una fetta più grande della torta che offre VPS.)

Ho davvero bisogno di fare il backup del mio sito regolarmente?

Ne hai sentito parlare Legge di Murphy Giusto? Questo è "tutto ciò che può andare storto andrà storto".

Se apporti una modifica al design del tuo sito web e rompi accidentalmente qualcosa che ti blocca fuori dal sistema, come lo risolverai? Saresti sorpreso di sapere quante volte questo accade ai blogger.

O peggio, cosa farai se il tuo sito web viene violato? Tutto il contenuto che hai speso ore a creare sarà semplicemente sparito. È qui che tornano utili i backup regolari.

Ha rotto il tuo sito web cercando di personalizzare le impostazioni del colore? Basta ripristinare il tuo sito su un backup precedente.

Se desideri i miei consigli per i plug-in di backup, controlla la sezione sui plug-in consigliati.

Come posso diventare un blogger e essere pagato?

La dura realtà è che la maggior parte dei blogger non guadagna un reddito che cambia la vita dai loro blog. Ma è possibile, credimi.

Devono accadere tre cose per farti diventare un blogger e essere pagato.

Nome, devi creare un blog (eh!).

Secondo, devi monetizzare il tuo blog, alcuni dei modi migliori per essere pagato per i blog sono tramite il marketing di affiliazione, gli annunci display e la vendita dei tuoi prodotti fisici o digitali.

Terzo e infine (e anche il più difficile), devi attirare visitatori/traffico sul tuo blog. Il tuo blog ha bisogno di traffico e i visitatori del tuo blog devono fare clic sugli annunci, iscriversi tramite link di affiliazione, acquistare i tuoi prodotti, perché è così che il tuo blog farà soldi e per te come blogger essere pagato.

Quanti soldi posso realisticamente ricavare dal mio blog?

La quantità di denaro che puoi guadagnare con il tuo blog è praticamente illimitata. Ci sono blogger come Ramit Sethi che guadagna milioni di dollari in una settimana ogni volta che lanciano un nuovo corso online.

Poi, ci sono autori come Tim Ferriss, che interrompono il web quando pubblicano i loro libri usando il blog.

Ma io non sono un genio come Ramit Sethi o Tim Ferrisstu dici.

Ora, naturalmente, questi possono essere chiamati valori anomali, ma guadagnare migliaia di dollari da un blog è abbastanza comune nella comunità dei blog.

Sebbene il non farai il tuo primo milione nel tuo primo anno di blog, puoi trasformare il tuo blog in un business che inizia a guadagnare un po 'di trazione e una volta che il tuo blog inizia a crescere, il tuo reddito crescerà con esso.

La quantità di denaro che puoi guadagnare dal tuo blog dipende da quanto sei bravo nel marketing e da quanto tempo ci investi.

Devo aprire un blog gratuito su piattaforme come Wix, Weebly, Blogger o Squarespace?

Quando avvii un blog, potresti pensare di avviare un blog gratuito su una piattaforma come Wix o Squarespace. Esistono molte piattaforme di blog su Internet che ti consentono di avviare un blog gratuitamente.

Le piattaforme di blogging gratuite sono buoni posti per testare le cose, ma se il tuo obiettivo è generare entrate dal blog o eventualmente costruire un business attorno al tuo blog, ti consiglio di evitare le piattaforme di blog gratuite.

Invece, vai con un'azienda come Bluehost. Otterranno il tuo blog installato, configurato e tutto pronto per l'uso.

Ecco alcuni dei motivi per cui consiglio di non farlo:

Nessuna personalizzazione o difficile personalizzazione: La maggior parte delle piattaforme gratuite offre opzioni di personalizzazione minime o inesistenti. Lo bloccano dietro un paywall. Se vuoi personalizzare più del solo nome del tuo blog, devi pagare.

Nessun supporto: Le piattaforme di blog non offriranno molto (se presente) supporto se il tuo sito web non funziona. La maggior parte ti chiede di aggiornare il tuo account se desideri accedere al supporto.

Mettono annunci sul tuo blog: Non è raro che le piattaforme di blogging gratuite inseriscano annunci sul tuo blog. Per rimuovere questi annunci, dovrai aggiornare il tuo account.

La maggior parte richiede un aggiornamento se vuoi guadagnare: Se vuoi fare soldi con i blog su piattaforme gratuite, devi iniziare a pagare prima che ti consentano di inserire i tuoi annunci sul sito web.

Passare a un'altra piattaforma, in seguito, costerà un sacco di soldi: Una volta che il tuo blog inizia a guadagnare un po 'di trazione, vorrai aggiungere più funzionalità ad esso o semplicemente avere un maggiore controllo sul tuo sito. Quando sposti un sito Web da una piattaforma gratuita a WordPress su un host condiviso, può costarti un sacco di soldi perché dovrai assumere uno sviluppatore per farlo.

Una piattaforma di blog gratuita può eliminare il tuo blog e tutti i suoi contenuti in qualsiasi momento: Una piattaforma che non possiedi non ti offre praticamente alcun controllo sui dati del tuo sito web. Se violi inconsapevolmente uno qualsiasi dei loro termini, possono chiudere il tuo account ed eliminare i tuoi dati in qualsiasi momento senza preavviso.

Mancanza di controllo: Se mai vuoi espandere il tuo sito web e magari aggiungere un e-commerce componente ad esso, non sarai in grado di farlo su una piattaforma gratuita. Ma con WordPress, è facile come fare clic su alcuni pulsanti per installare un plug-in.

Quanto tempo ci vorrà prima di iniziare a vedere i soldi dal mio blog?

Il blogging è un lavoro difficile e richiede molto tempo. Se vuoi che il tuo blog abbia successo, dovrai lavorarci duramente per almeno alcuni mesi. Una volta che il tuo blog inizia a guadagnare un po 'di trazione, cresce come una palla di neve che va in discesa.

La velocità con cui il tuo blog inizia a guadagnare trazione dipende da quanto sei bravo nel marketing e nella promozione del tuo blog. Se sei un esperto di marketing, puoi iniziare a guadagnare dal tuo blog entro la prima settimana. Ma se sei appena agli inizi, può richiedere molto più di qualche mese per iniziare a fare soldi dal tuo blog.

Dipende anche da come scegli di fare soldi dal tuo blog. Se decidi di creare un prodotto informativo, dovrai prima creare un pubblico e poi dovrai investire tempo e sforzi per creare effettivamente il prodotto informativo.

Anche se decidi di affidare a terzi la creazione del tuo prodotto informativo freelancer, dovrai comunque attendere che il prodotto informativo sia pronto per la vendita.

D'altra parte, se decidi di guadagnare con la pubblicità, dovrai aspettare che il tuo sito web venga approvato da un Rete pubblicitaria come AdSense. La maggior parte delle reti pubblicitarie rifiuta i piccoli siti Web che non ricevono molto traffico.

Quindi, dovrai prima lavorare sul tuo blog prima ancora di poter candidarti a una rete pubblicitaria per fare soldi. Se vieni rifiutato da alcune reti pubblicitarie, non ti preoccupare. Succede a tutti i blogger.

Cosa succede se non riesco a decidere di cosa scrivere nel blog?

Se non riesci a decidere di cosa scrivere nel blog, inizia a scrivere un blog sulla tua vita personale e sulle tue esperienze di vita. Molti blogger professionisti di successo hanno iniziato in questo modo e ora i loro blog sono aziende di successo.

Il blogging può essere un ottimo modo per imparare qualcosa di nuovo o migliorare le tue abilità esistenti. Se sei un web designer e hai un blog su trucchi o tutorial sul web design, allora sarai in grado di imparare cose nuove e migliorare le tue abilità ancora più velocemente. E se lo fai bene, potresti persino creare un pubblico per il tuo blog.

Anche se il tuo primo blog fallisce, avrai imparato come creare un blog e dovrai conoscere per rendere il tuo prossimo blog di successo. È meglio fallire e imparare che non iniziare affatto.

Gratuito WordPress tema vs tema premium, cosa dovrei scegliere?

Quando sei appena agli inizi, usare un tema gratuito sul tuo blog sembra una buona idea, ma il problema più grande con l'utilizzo di temi gratuiti è che se e quando si passa a un nuovo tema (premium) in futuro, perderete tutto personalizzazione e potrebbe rompere come funzionano le cose sul tuo sito web.

mi piace Temi StudioPress. Perché i loro temi sono sicuri, a caricamento rapido e SEO friendly. Inoltre, il programma di installazione demo con un clic di StudioPress ti semplificherà la vita poiché installerà automaticamente tutti i plug-in utilizzati sul sito demo e aggiornerà il contenuto in modo che corrisponda alla demo del tema.

Ecco le maggiori differenze tra un tema gratuito e uno premium:

Tema libero:

Assistenza: I temi gratuiti sono generalmente sviluppati da singoli autori che non hanno il tempo di rispondere alle domande di supporto tutto il giorno e, pertanto, la maggior parte di loro evita del tutto di rispondere alle domande di supporto.

Opzioni di personalizzazione: La maggior parte dei temi gratuiti sono sviluppati in fretta e non offrono molte (se presenti) opzioni di personalizzazione.

Sicurezza: Gli autori di temi gratuiti non possono permettersi di passare il tempo a testare ampiamente la qualità dei loro temi. E in quanto tali, i loro temi potrebbero non essere sicuri come i temi premium acquistati da studi di temi affidabili.

Tema premium:

Assistenza: Quando acquisti un tema premium da un famoso studio a tema, ottieni assistenza direttamente dal team che ha creato il tema. La maggior parte degli studi a tema offre almeno l'anno 1 di supporto gratuito con i loro temi premium.

Opzioni di personalizzazione: I temi premium sono dotati di centinaia di opzioni per aiutarti a personalizzare quasi tutti gli aspetti del design del tuo sito. La maggior parte dei temi premium viene fornita in bundle con plug-in di generazione di pagine premium che consentono di personalizzare il design del sito Web facendo clic su alcuni pulsanti.

Sicurezza: Gli studi a tema popolari assumono i migliori programmatori che possono e investono nel testare i loro temi per scappatoie di sicurezza. Cercano anche di correggere i bug di sicurezza non appena li trovano.

Ti consiglio di iniziare con un tema Premium perché quando utilizzi un tema premium, puoi essere certo che se qualcosa si interrompe, puoi contattare il team di supporto in qualsiasi momento.

Quanto tempo impiega il traffico SEO gratuito?

Da quanto traffico puoi ricevere Google o qualsiasi altro motore di ricerca dipende da molti fattori che sfuggono al tuo controllo.

Google è fondamentalmente un insieme di algoritmi informatici che decidono quale sito web deve essere visualizzato tra i primi 10 risultati. Perché ci sono centinaia di algoritmi che compongono Google e decidere le classifiche del tuo sito Web, è difficile indovinare quando il tuo sito Web inizierà a ricevere traffico da Google.

Se sei appena agli inizi, probabilmente ci vorranno almeno alcuni mesi prima di vedere traffico dai motori di ricerca. La maggior parte dei siti Web impiega almeno 6 mesi prima di apparire ovunque in Google risultati di ricerca.

Questo effetto è soprannominato effetto Sandbox dagli esperti SEO. Ma ciò non significa che il tuo sito web impiegherà 6 mesi per iniziare a ricevere traffico. Alcuni siti web iniziano a ricevere traffico nel secondo mese.

Dipenderà anche da quanti backlink ha il tuo sito web. Se il tuo sito web non ha backlink, allora Google lo classificherà più in basso rispetto ad altri siti web.

Quando un sito web si collega al tuo blog, funge da segnale di fiducia per Google. È l'equivalente del sito web che racconta Google che il tuo sito web possa essere attendibile.

Come far funzionare il tuo dominio Bluehost?

Hai scelto un nuovo dominio quando ti sei registrato con Bluehost? In tal caso, controlla la posta in arrivo per trovare l'email di attivazione del dominio. Fai clic sul pulsante nell'email per completare la procedura di attivazione.

Hai scelto di utilizzare un dominio esistente? Vai a dove è registrato il dominio (ad es. GoDaddy o Namecheap) e aggiorna i nameserver per il dominio a:

Name Server 1: ns1.bluehost.com
Name Server 2: ns2.bluehost.com

Se non sei sicuro di come farlo, contatta Bluehost e chiedi loro di spiegarti come farlo.

Hai scelto di ottenere il tuo dominio più tardi quando ti sei registrato con Bluehost? Quindi il tuo account è stato accreditato per la quantità di un nome di dominio gratuito.



Quando sei pronto per ottenere il tuo nome di dominio, accedi semplicemente al tuo Bluehost account e vai alla sezione "Domini" e cerca il dominio che desideri.

Alla cassa, il saldo sarà $ 0 perché il credito gratuito è stato applicato automaticamente.

Quando il dominio è stato registrato, verrà elencato nella sezione "Domini" del tuo account.

Nel pannello di destra della pagina, sotto la scheda intitolata "Principale", scorri verso il basso fino a "Tipo cPanel" e fai clic su "Assegna".

Il tuo blog verrà ora aggiornato per utilizzare un nuovo nome di dominio. Tuttavia, tieni presente che questo processo può richiedere fino a 4 ore.

Come accedere WordPress dopo esserti disconnesso?

Per arrivare al tuo WordPress pagina di accesso al blog, digita il tuo nome di dominio (o nome di dominio temporaneo) + wp-admin nel tuo browser web.

Ad esempio, supponiamo che il tuo nome di dominio sia wordpressblog.org allora dovresti digitare https://wordpressblog.org/wp-admin/per arrivare al tuo WordPress pagina di login.

wordpress dettagli del login

Se non ricordi il tuo file WordPress nome utente e password di accesso, i dettagli di accesso si trovano nell'e-mail di benvenuto che ti è stata inviata dopo aver impostato il tuo blog. In alternativa, puoi anche accedere a WordPress accedendo prima al tuo Bluehost account.

Come iniziare con WordPress se sei un principiante?

Trovo che YouTube sia un'ottima risorsa per l'apprendimento WordPress. Bluehostcanale YouTube è pieno zeppo di eccellenti video tutorial rivolti a principianti assoluti.



Una valida alternativa è WP101. Il loro facile da seguire WordPress tutorial video hanno aiutato più di due milioni di principianti a imparare a usare WordPress.

Se rimani bloccato o hai domande su come aprire un blog nel 2022, contattami e risponderò personalmente alla tua email.

Questo post contiene link di affiliazione. Per maggiori informazioni leggi la mia divulgazione qui

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale di riepilogo e ricevi le ultime notizie e tendenze del settore

Cliccando 'iscriviti' accetti il ​​nostro termini di utilizzo e informativa sulla privacy.

SCARICA IL MIO EBOOK GRATUITO DA 30,000 PAROLE SU 'COME INIZIARE UN BLOG'
Unisciti a più di 1000 altri blogger principianti e iscriviti alla mia NEWSLETTER per i miei aggiornamenti via e-mail e ricevi la mia guida GRATUITA di 30,000 parole per avviare un blog di successo.
COME INIZIARE UN BLOG
(PER FARE SOLDI O SOLO PER DIVERTIMENTO)
SCARICA IL MIO EBOOK GRATUITO DA 30,000 PAROLE SU 'COME INIZIARE UN BLOG'
Unisciti a più di 1000 altri blogger principianti e iscriviti alla mia NEWSLETTER per i miei aggiornamenti via e-mail e ricevi la mia guida GRATUITA di 30,000 parole per avviare un blog di successo.